Crl37v-XEAAwPnL

L’inizio del suo viaggio fotografico

Ante Badzim ha avuto la sua prima macchina fotografica all’età di 10 anni. Quando è migrato con i suoi genitori in Australia dalla Croazia nel 1965, portarono pochi oggetti con loro e la macchina fotografica doveva catturare la nuova vita insieme e la famiglia che stavano progettando. E’ in questa giovane età che la fotografia è diventata una fuga e la sua vera forma di espressione.

Al Ajban, UAE, Ante Badzim

Al Ajban, UAE, Ante Badzim

Il suo approccio è quello di mostrare la vera bellezza del soggetto con l’intento di ridurre al minimo le distrazioni che lo circondano. La cosa più semplice, quando isolata, può rappresentare qualcosa di bello. Quello che prendiamo per scontato sembra spesso essere la cosa più importante. Portando l’attenzione su questi semplici elementi si può apprezzare veramente le cose più belle che ci circondano.

“Mi sono sempre sentito insoddisfatto del mio lavoro precedente e mi sarei frustrato con gli oggetti in una cornice, quasi desiderando che non fossero lì. Ora so che questo era il motivo per cui non avevo trovato il mio vero stile. Quando ho trovato un soggetto o uno spazio nudo, mi sono sentito davvero a casa. Diventando consapevole di questo, mi sono trovato creativamente.”

 

Manyana, Australia, Ante Badzim

Manyana, Australia, Ante Badzim

Kyle Thompson ha influenzato il lavoro di Ante con le sue immagini poetiche che enfatizzano l’elemento umano e il suo ambiente. Le immagini a volte possono affrontare ma sempre incarnano un senso di calma. Nan Goldin è un altro artista che, anche se l’influenza sul suo lavoro non è ovvia, crea anche lui immagini che coinvolgono ancora l’elemento umano e il suo ambiente. Entrambi hanno un modo unico di trovare bellezza a volte le cose più inaspettate.

“Posso esplorare luoghi o attrazioni che sono stati documentati da altri. Potrei esaminare solo i componenti che compongono alcune delle immagini e utilizzare questo come riferimento per sottolinearle.”

Il paesaggio svolge un ruolo importante in come e quando ha la macchina fotografica in mano; capire l’opportunità dello spazio determinerà se è ispirato a scattare.

Bondi Beach, Australia, Ante Badzim

Bondi Beach, Australia, Ante Badzim

L’estetica sbiancata

Spesso quando c’è una narrazione forte ad accompagnare un’immagine, notiamo che l’estetica bianca / sbiancata sembra essere più evidente. Il vantaggio di tali immagini può svolgere un ruolo nella valorizzazione di un messaggio quando si combinano fotografie e parole. Ante Badzim utilizza l’estetica bianca o sbiancata per condividere il sua messaggio.

Il suo profilo Instagram è coerente con la sua estetica. È importante per Ante Badzim impegnarsi con la comunità in linea con il proprio stile e il proprio messaggio, perché è quello che incoraggia lealtà e discussione. Per questo motivo si trova il suo stile minimalista predefinito più diffuso. Anche se alcune immagini non possono essere collegate direttamente e ovviamente, lavorano collettivamente con la loro enfasi sulla semplicità e lo spazio.

“Essere paziente fa parte del mio processo creativo. Posso facilmente aspettare in una posizione per ore. Non è raro avere fissato il mio obiettivo principale da 150 mm alla mia fotocamera senza altro con me. Questa configurazione mi permette di approfittare della profondità di campo e mi permette di catturare momenti e elementi specifici per isolarli dal loro ambiente. Non sono uno che compone troppo o controlla il soggetto; preferisco scattare tutto ciò che è attorno a me.”

Gili Trawangan, Indonesia, Ante Badzim

Gili Trawangan, Indonesia, Ante Badzim

Per catturare la sua estetica utilizza il sistema Olympus OM-D e PEN con un’ampia gamma di lenti zoom M.Zuiko Prime e PRO. Utilizzando apparecchiature leggere e più compatte gli rende più semplice connettersi con i dintorni e i soggetti. Scatta solo in RAW, con i principali strumenti di editing come Lightroom, Photoshop e, occasionalmente, utilizza VSCO.

Cronulla, Australia, Ante Badzim

Cronulla, Australia, Ante Badzim

 

Vuoi vedere altre sue foto? Clicca qui

 

Tutte le immagini sono copyright © di Ante Badzim

Fonte: antebadzim.com

 

 

Tags:

Comments are closed.