brooke holm dunes

Brooke Holm mostra il paesaggio umanizzato

Le foto di Brooke Holm esposte al Phifest a BASE Milano, sono state un colpo di fulmine. Il motto del Phifest è “Travelling without moving”, e le foto di Holm permettono alla mente di sognare a viaggiare in luoghi lontani quasi mai osservati da questo punto di vista.

Ecco qui sotto una delle foto presenti al famoso festival di fotografia.

Brooke Holm, New Zealand, Phifest

Brooke Holm, New Zealand

Brooke Holm è un talento incredibile. Il suo lavoro è un corpo di architettura, interni, industriali e di progettazione di prodotti, combinato con una collezione unica e incredibilmente bella della sua fotografia, che cattura il nostro incredibile pianeta. Attualmente con sede a New York, dopo aver trascorso molto tempo a Melbourne, in Australia, ha collaborato con alcuni dei principali protagonisti di design e architettura. La passione per il suo lavoro, e la chiarezza di come lo vede, è così distintivo e mai così eloquente.

In primo piano sono i progetti di Holm Salt e Sky e Arctic, entrambi intuiti e catturati, che regalano un senso di calma che  spesso non vediamo, né apprezziamo.

Arctic, Brooke Holm

Arctic, Brooke Holm

Il suo progetto Salt and Sky consiste in fotografie aeree realizzate nelle saline di Shark Bay, nell’Australia Occidentale, un sito protetto dall’UNESCO. Paesaggi formati e creati dall’intervento umano, trasformati in poesia visiva.

Guardati da una certa distanza gli scatti di questa serie possono sembrare un puro studio di colore e composizione. In realtà più li si osserva più le texture lisce, polverose e fluide diventano capaci di comunicare il leggero vento sulla superficie degli stagni, le increspature dell’acqua, l’aria polverosa.

 “centres around exploration and perspective, specifically touching on the unique bond humans form with nature”.

Brooke Holm, Salt and Sky

Brooke Holm, Salt and Sky

Holm tenta di interpretare e raccontare come le strutture create dall’uomo possono influenzare la natura, in un rapporto continuo di conflitto e coesistenza, interazione e intreccio.

I disegni creati dalle saline, i colori pastello, delicati e puri, e la capacità di Brooke di catturarne le geometrie, trasforma le immagini in vedute pittoriche e strutturali. Composizioni grafiche che sembrano mescolare naturale ed artificiale, dettaglio e vasto paesaggio.

Brooke Holm, Salt and Sky

Brooke Holm, Salt and Sky

La sua recente avventura verso la Groenlandia e l’Islanda vedrà anche alcuni nuovi lavori, che attendiamo con ansia. Quale modo migliore per raccontare i cambiamenti del nostro pianeta  e l’importanza che esso ha per noi se non con gli scatti di Brooke Holm? Aspettiamo con il fiato sospeso il suo nuovo lavoro.

 

Vuoi vedere altre sue foto? Clicca qui

Tutte le immagini sono copyright © di Brooke Holm

brookeholm.com

 

 

Fonte: minimalissimo.com

collater.al

Tags:

Comments are closed.